Contesto normativo e scadenza

Il Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD) è articolato nelle seguenti Comunicazioni:

  1. Rifiuti
  2. Veicoli Fuori Uso
  3. ImbaIIaggi (Sezione Consorzi e Sezione Gestori Rifiuti di imballaggio)
  4. Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche
  5. Rifiuti Urbani e raccolti in convenzione
  6. Produttori di Apparecchiature Elettriche ed EIettroniche

Tali comunicazioni devono essere presentate entro il 30 aprile di ogni anno, salvo pubblicazione di un nuovo DPCM da parte del Consiglio dei Ministri, a modifica del modello di presentazione della Dichiarazione. In quest’ultimo caso, la scadenza è fissata in centoventi giorni dalla data di pubblicazione del DPCM in Gazzetta Ufficiale.
Per l’anno corrente, a seguito del DPCM 26 gennaio 2024 pubblicato in GU il 2 marzo 2024, la scadenza è stata fissata al 1° luglio 2024. 

Servizi Confindustria Varese presenta, per conto delle imprese, la Dichiarazione MUD relativa alla Comunicazione Rifiuti attraverso il portale www.mudtelematico.it

I principali soggetti obbligati

La comunicazione rifiuti deve essere presentata da:

  • Chiunque effettua, a titolo professionale, attività di raccolta e trasporto dei rifiuti
  • Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione
  • Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti
  • Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi
  • Imprese ed enti che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali, da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque, dalla depurazione delle acque reflue dall’abbattimento dei fumi, dalle fosse settiche e dalle reti fognarie (così come previsto dall’184 comma 3 lettere c), d) e g) del D.lgs. 152/2006)

Il nostro servizio

Oltre all’invio della Dichiarazione MUD (con contestuale versamento dei diritti di segreteria CCIAA), il nostro servizio comprende la verifica dei registri di carico e scarico dei rifiuti e dei formulari identificativi dei rifiuti volta ad individuare eventuali scostamenti rispetto alle prescrizioni normative.

Per ulteriori approfondimenti:

Normativa di riferimento (Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (MASE) – 2024

Contatti:
E-Mail: compliance@servizi.confindustriavarese.it


  Commenti disabilitati su Compilazione e invio della dichiarazione ambientale (MUD)
734