CORSO

LA NUOVA DISCIPLINA DEL WHISTLEBLOWING: ADEMPIMENTI E RELAZIONI CON IL SISTEMA DATA PROTECTION

NON CI SONO DATE DISPONIBILI AL MOMENTO

Descrizione

Il D.Lgs. 24/2023 introduce per le aziende l’obbligo di realizzare dei canali dedicati alla segnalazione degli illeciti con delle ricadute operative in materia di privacy, che richiedono la riservatezza e l’anonimato dei segnalanti e delle altre figure coinvolte. Il corso ha l’obiettivo di informare le aziende in merito agli adempimenti richiesti dalla nuova legge italiana sul whistleblowing e le misure e le forme di tutela da adottare in materia di privacy.


DOVE E QUANDO

IN ARRIVO


PROGRAMMA

  • Panoramica della nuova normativa sul whistleblowing: caratteristiche generali, finalità e prossime scadenze
  • L’ambito di applicazione oggettivo e soggettivo
  • Le tutele previste
  • I canali e le modalità di presentazione delle segnalazioni:
    • I canali interni
    • Il canale esterno
    • La divulgazione pubblica
  • La tutela della riservatezza e il trattamento dei dati personali:
    • definizione del modello di ricevimento e gestione delle segnalazioni;
    • valutazione d’impatto privacy (DPIA) sulla base dell’art. 35 del GDPR;
    • adozione delle misure tecniche ed organizzative adeguate;
    • definizione dei ruoli dei soggetti – interni ed esterni – coinvolti;
    • designazioni, istruzioni e formazione;
    • informativa agli interessati;
    • definizione dei tempi di conservazione delle segnalazioni e della documentazione;
    • aggiornamento del registro delle attività di trattamento.
  • Il sistema sanzionatorio (cenni)
  • Roadmap e indicazioni operative: dalla software selection alla gestione delle segnalazioni.

DOCENTE

D.ssa Laura Di Liddo, Consulente Privacy e Formatore, DPO, GRC Team Senior Consultant

Durata: 4 ore
Costo: 240 €

Da: 240,00 + IVA

Obiettivo

• Fornire una panoramica sulla nuova normativa sul whistleblowing e sulle misure di tutela della riservatezza e del trattamento dei dati personali che è bene adottare.
• Delineare una Roadmap delle indicazioni operative: dalla software selection alla gestione delle segnalazioni.

DESTINATARI
Referenti e Addetti privacy, DPO, Addetti Ufficio HR, Ufficio legal e compliance.

TI POTREBBERO INTERESSARE

Rimani sempre aggiornato
Iscriviti ora alla nostra newsletter per non perderti le ultime novità
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER